Cantieri di Gadda
Il groviglio della totalità

12 giugno - 11 ottobre 2024
Spazio Mostre del Politecnico di Milano
(via Ampère, 2)

inaugurazione
mercoledì 12 giugno, ore 18.00, Spazio Mostre Politecnico di Milano

Intervengono:
Donatella Sciuto, Rettrice del Politecnico di Milano
Francesco Svelto, Rettore dell’Università degli Studi di Pavia
Andrea Campioli, Preside della Scuola di Architettura Urbanistica Ingegneria delle Costruzioni
Massimo Bricocoli, Direttore del Dipartimento di Architettura e Studi Urbani
Stefano Capolongo, Direttore del Dipartimento di Architettura Ingegneria delle Costruzioni e Ambiente del Costruito
I curatori della mostra

Visita guidata alla mostra con letture di alcuni brani di Carlo Emilio Gadda a cura del Centro Studi Gadda.

 

Organizzata dal Centro Studi Gadda (Università di Pavia) e dal Politecnico di Milano, la mostra Cantieri di Gadda. Il groviglio della totalità intende rendere visibile al grande pubblico l'officina del più grande prosatore del Novecento, trasformare in itinerario visivo modalità di scrittura in cui convivono, in maniera appassionante, la grande tradizione dell’Ottocento e l’audacia del Novecento, sapere tecnico-scientifico, letteratura e filosofia.

Per la prima volta vengono aperti i leggendari bauli dell’Ingegnere e messi in scena i suoi processi creativi, che sempre scaturiscono da una tensione polare tra l’io-autore e la realtà. È nella ribollente officina di Gadda, nei Leitmotive che la muovono, nel vertiginoso flusso della scrittura e dei suoi febbrili meccanismi elaborativi che la mostra si propone di far entrare il visitatore, guidandolo in un viaggio non già intorno ai libri pubblicati ma entro lo spazio fisico e mentale di un atelier tutto da scoprire. Un «come lavorava Gadda» immersivo e multimediale.

Sarà così possibile visualizzare ‒ organizzati in percorsi tematici ‒ attrezzi, processi e metodi di un’officina sperimentale, ad alto voltaggio, che genera progetti a ritmo incessante, all’interno di un sistema dove il disegno complessivo è non meno importante dell’esecuzione, l’avvicendarsi di primi getti e abbozzi non meno decisivo dei libri in cui (eventualmente) sfoceranno, i piani di lavoro non meno illuminanti della loro (parziale) realizzazione, l’avantesto non meno degno di attenzione del testo.

 

La mostra è aperta dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 19.00.

Su prenotazione sono previste visite guidate il 26 e 27 giugno e il 4 luglio; nuove date per settembre e ottobre. Le visite iniziano alle ore 11.00.

Per informazioni e prenotazioni, scrivere una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

→ Locandina Mostra Cantieri di Gadda

→ Invito Mostra Cantieri di Gadda

→ Comunicato stampa Mostra Cantieri di Gadda

 

01
02
03
04
05
06
07
08
09
10
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
2
20
21
22
23
24
25
3
4
5
6
7
8
9

 

 

Locandina Mostra Cantieri di Gadda